menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

GEOWEBSTARTER

Il Sistema Informativo Statistico Territoriale realizzato dall’Istituto Guglielmo Tagliacarne e distribuito a su Internet. Strutturato sotto forma di datawarehouse, contiene oltre 1.000 tabelle dati che consentono di rappresentare tutti i fenomeni statistici territoriali secondo tutte le loro possibili chiavi di lettura arrivando ad un patrimonio informativo in serie storica di ben oltre 100 milioni di informazioni elementari

Con GeoWebStarter è possibile consultare, scaricare, elaborare e personalizzare dati statistici a vari livelli di dettaglio: si parte dalla possibilità di geocodifica su stradario di dati puntuali, per passare a statistiche per area censuaria, zone urbane, comuni, province, regioni italiane. I report di GeoWebStarter possono essere rappresentati attraverso mappe esportabili e visualizzabili con Google Earth.

I dati sono organizzati in macrocategorie afferenti alle seguenti tematiche:

  • Territorio e popolazione
  • Lavoro e tenore di vita
  • Quadro economico generale
  • Artigianato/Agricoltura/Commercio/Industria
  • Turismo
  • Trasporti
  • Credito e assicurazione
  • Istruzione
  • Cultura e spettacoli
  • Sanità e Previdenza
  • Amministrazione pubblica
  • Indicatori per le politiche di sviluppo
  • Censimenti
  • Settore no profit

Le principali fonti che confluiscono all’interno della banca dati sono:

  • Aci
  • Agea
  • Agenzia del Territorio
  • Artigiancassa
  • Banca d'Italia
  • Cassa DD. e PP.
  • Eurostat
  • Inail
  • Infocamere
  • Inps
  • Ispra
  • Istituto Guglielmo Tagliacarne
  • Isvap
  • ISTAT
  • Ministero Economia e finanze
  • Ministero Infrastrutture e Trasporti
  • Ministero Interno
  • Ministero Lavoro e Politiche Sociali
  • Ministero Salute
  • Ministero Sviluppo Economico
  • ONU
  • RAI
  • SIAE
  • Snam
  • Terna
  • Unioncamere

Gli aggiornamenti dei dati avvengono con cadenza mensile, immediatamente disponibili e consultabili via web.

Periodo di realizzazione: 2000 – oggi (precedentemente la banca dati veniva fornita agli utenti tramite cd-rom).